logo
MAKING MOVIESAL CINEMA
08/06/2018
Luca Guadagnino
Chiamami col tuo nome (DVD e Blue Ray)
DAL 6 GIUGNO IN DVD E BLU-RAY CON UNIVERSAL PICTURES HOME ENTERTAINMENT ITALIA
di La Redazione

CHIAMAMI COL TUO NOME

 

Nominato A Quattro Premi Oscar® Per Miglior Film, Miglior Attore, Miglior Sceneggiatura Non Originale E Miglior Canzone

E Vincitore Del Premio Oscar® Per La Miglior Sceneggiatura Non Originale

  

diretto da Luca Guadagnino

con Armie Hammer, Timothée Chalamet e Michael Stuhlbarg

 

Uno dei film più acclamati dell'anno, nominato a quattro Premi Oscar®, tra cui Miglior Film e Miglior Attore e tra i film a distribuzione limitata più visti al mondo su Rotten Tomatoes del 2017, con un punteggio di circa 105,9%, Chiamami col tuo nome arriva in DVD e Blu-rayTM il 6 giugno Universal Pictures Home Entertainment Italia. Diretto da Luca Guadagnino (A Bigger Splash) questo dramma romantico vede protagonisti Armie Hammer (The Social Network) e Timothée Chalamet (Lady Bird) in una storia sensuale e sublime sul primo amore, basata sul best seller di André Aciman. Chiamami col tuo nome ha tra gli interpreti Michael Stuhlbarg (La forma dell’acqua) Amira Casar (Saint Laurent) e Esther Garrel (Camille redouble).

 Oltre alle quattro nomination all'Oscar® e al premio Oscar® ricevuto per la Migliore sceneggiatura non originale, Chiamami col tuo nome è stato nominato tra i migliori film dell'anno con un AFI Award dall'American Film Institute. È stato anche nominato a tre Golden Globes®, tra cui miglior film e ha avuto una nomination per la migliore interpretazione maschile (Chalamet) allo Screen Actor Guild Awards®. Il film ha anche ricevuto il maggior numero di nomination ai Film Independent Spirit Awards con sei candidature tra cui Miglior lungometraggio, regista, protagonista maschile e attore non protagonista.

 Il DVD e il Blu-rayTM di Chiamami col tuo nome includono il commento audio e due featurette. Nell’interessante commento, Timothée Chalamet e Michael Stulhbarg offrono una lezione di perfezionamento del processo attoriale mentre raccontano come hanno dato vita ai loro personaggi e ricordano con affetto le riprese del film.

Nella featurette “Istantanee dell’Italia: la realizzazione di Chiamami col tuo nome” Armie Hammer, Timothée Chalamet, Michael Stuhlbarg e Luca Guadagnino discutono invece della maestria artistica e della narrazione del film. In particolare Guadagnino racconta l’idea dietro la scelta di girare interamente in 35mm e Timothée, Armie e Michael ricordano il primo giorno di prove con una frase di Luca: “Pensate alla storia che stiamo per raccontare come una storia piena di amore luce e risate”.

Nella featurette “Una conversazione con Armie Hammer, Timothée Chalamet, Michael Stuhlbarg & Luca Guadagnino" il cast risponde alle domande del pubblico raccontando la tensione nel costruire la relazione tra Elio e Oliver e renderla vera e onesta sullo schermo, il monologo del signor Perlman e il significato dietro il titolo del film.

Infine, ultimo contenuto speciale, il video di Mistery of Love di Sufjan Stevens.

 SINOSSI: È l'estate del 1983 in Italia e Elio Perlman (Timothée Chalamet), un precoce 17enne, trascorre le sue giornate nella villa di famiglia trascrivendo e suonando musica classica e leggendo. La raffinatezza e le doti intellettuali di Elio suggeriscono che è già un adulto a pieno titolo ma c'è ancora molto di innocente e prematuro in lui.

Un giorno, Oliver (Armie Hammer), un affascinante studioso americano arriva come tirocinante estivo con il compito di aiutare il padre di Elio, un eminente professore. In mezzo a quello splendido ambiente soleggiato, Elio e Oliver scoprono l'inebriante bellezza del desiderio risvegliato nel corso di un'estate che cambierà per sempre le loro vite.

Basato sul romanzo di André Aciman, Chiamami col tuo nome è diretto da Luca Guadagnino con una sceneggiatura di James Ivory. Il film è stato prodotto da Peter Spears, Luca Guadagnino, Emilie Georges, Rodrigo Teixeira, Marco Morabito, James Ivory e Howard Rosenman e produttore esecutivo di Derek Simonds, Tom Dolby, Margarethe Baillou, Francesco Melzi d'Eril, Naima Abed, Nicholas Kaiser, Sophie Mas e Lourenço Sant'Anna.

Leggete la recensione di Loudd qui

http://www.loudd.it/dettaglio.asp?id=1196