Cerca

Banner 1
logo
Banner 2
PREVIEW, EVENTI E COMUNICATICOMING SOON
amore italiano
dellacasa maldive
2019  (La Valigietta)
ITALIANA POP
all PREVIEW, EVENTI E COMUNICATI
28/01/2019
dellacasa maldive
amore italiano
dellacasa maldive: "amore italiano" è il debut album in uscita il 1° marzo per La Valigetta.
di La Redazione

Dopo i singoli genovadavide ferrara di furio, che hanno attirato l’attenzione sul progetto di Riccardo Dellacasa, Edoardo Castroni, Dario Canepa e Davide Beziér, arrivano così dodici brani inediti nati da i racconti di Davide, un ragazzo conosciuto da Riccardo durante una notte d’estate di due anni fa su un pontile a Genova. 

La storia di amore italiano inizia dalle parole con cui Davide saluta Riccardo: “sei mai stato alle Maldive?". È il punto di partenza, a cui seguono i lavori di scrittura all’interno di una camera milanese, e quelli di registrazione, divisi tra Roma e il capoluogo. Il risultato racconta i ricordi di un’estate, quella passata da Davide, fatta di dolori per la scomparsa di un amico, di un complicato amore con la sua ragazza, di corse notturne, di balli infiniti, di giri sulla ruota panoramica, di spiagge e della luce del mare a inizio autunno. Le sonorità rispecchiano le diverse anime musicali del progetto dellacasa maldive: attorno a correnti synth pop dal gusto retrò s’intrecciano contaminazioni disco e divagazioni psichedeliche. Canzoni in grado di far ballare, di divertire e di trascinare l’ascoltatore in scenari estivi, rilassati e sfrenati allo stesso tempo. 

dellacasa maldive è la musica di Riccardo Dellacasa (Wemen, ex Verano), registrata con Edoardo Castroni (ex Weird Bloom) e suonata insieme a Davide Povolo e Dario Canepa.
I brani sono nati all'interno di una piccola stanza di una casa di Milano, ma hanno preso forma grazie all'incontro con Edoardo tra Roma e la città meneghina, nei rispettivi appartamenti adibiti a studio: dopo aver ritrovato l'amico della Capitale è nato il suono ispirato agli ascolti, contemporanei e senza tempo, che arrivano da NYC, Manchester, Parigi, Abuja e da Malé, Capitale del celebre arcipelago dell'Oceano Indiano; un luogo immaginato grazie a una t-shirt e a delle vecchie riviste di viaggio trovate per caso.
Il risultato del genere suonato può essere definito BBB – Battiato, Battisti, Berté – perché il cantato è italiano, ma le maggiori influenze non arrivano dal Belpaese, ma dalle parti più disparate del mondo: Fela Kuti, Connan Mockasin, Mac Demarco, Phoenix, NEU!, Michael Jackson, Jungle, Ariel Pink, Kaytranada, LCD Soundsystem e i Kraftwerk.

adeguamento lento

un anno fa

giostra

fiume di piume

lacoste

la corsa

in faccia

confettura

frigorifero

in silenzio

settembre

sole d'autunno