Cerca

Banner 1
logo
Banner 2
PREVIEW, EVENTI E COMUNICATICOMING SOON
Can You Really Find Me
Night Moves
2019  (Domino)
POP
all PREVIEW, EVENTI E COMUNICATI
20/04/2019
Night Moves
Can You Really Find Me
NIGHT MOVES annunciano CAN YOU REALLY FIND ME il nuovo album in uscita il 28 giugno su Domino.
di La Redazione

Il nuovo album dei Night Moves, Can You Really Find Me, pulsa e risplende della medesima sublime energia che irradiava dal singolo “Carl Segan” del 2016, anche se i ragazzi sono molto cresciuti. Il songwriting, pur essendo intriso di riff vellutati e superaccattivanti e di bagliori di puro pop, risulta molto più sofisticato e moderno.

Da quando i due, John Pelant e Micky Alfano, si incontrarono alle scuole superiori, incantati entrambi da maghi come Brian Wilson, Todd Rundgren, Stevie Nicks e Lindsay Buckingham, prese vita l’idea di creare le loro versione di ciò che la musica pop moderna, sofisticata ed emotiva può e dovrebbe essere. Pennied Days del 2016 fu la svolta e stabilì un nuovo livello per i Night Moves. Dopo aver trascorso i successivi due anni su Can You Really Find Me, hanno raggiunto nuove vette, dove i suoni sono altrettanti dolci ma molto più intelligenti, musicalmente parlando, più evocativi e perfettamente studiate per l’estate.

Quindi, come ha fatto qualcosa di così caldo e ventilato – come la perfetta colonna sonora estiva – ad emergere dal freddo e gelido inverno di Minneapolis? Pelant e Alfano si sono letteralmente “sequestrati” e hanno sognato di uscire dal freddo con canzoni come “Coconut Grove”, una canzone d’amore psichedelica, e “Ribboned Skies”, un’ode sfolgorante alle chitarre e ai tempi sincopati. Minneapolis ha sempre avuto un ruolo fondamentale nel loro processo creativo. A lungo annunciati come hot-shot locali nella fredda, desolata terra di Prince, Westerberg e Dylan, John e Micky non hanno mai smesso di lavorare sul campo: nei negozi di dolciumi, nelle panetterie e nei ristoranti, faticando a far quadrare i conti eppure cercando la bellezza nella quotidianità.

“Penso che sia questo tipo di ambiente,” dice Pelant, “che mi aiuta a tenermi concentrato. Zero distrazioni. Sono focalizzato in un modo in cui posso attingere a certe emozioni. Penso che la musica migliore ti trasporti in un luogo nel tempo dove i tuoi ricordi diventano potenti visualizzazioni. Riesci a vedere le immagini con facilità e il tuo cervello coglie i giusti accordi e le giuste note e ti guida.”

Mexico
Recollections
Keep Me In Mind
Strands Align
Waiting For The Symphony
Ribboned Skies
Coconut Grove
Saving The Dark
Angelina
Can You Really Find Me