Cerca

Banner 1
logo
Banner 2
PREVIEW, EVENTI E COMUNICATICOMING SOON
Digital Bluesman
Electronic Blues Foundation
2019  (Eclectic Productions)
NEWS ELETTRONICA/AMBIENT BLUES
all PREVIEW, EVENTI E COMUNICATI
25/03/2019
Electronic Blues Foundation
Digital Bluesman
Iper-contaminazione tra sonorità blues-afro ed electro-techno per un progetto che vede la collaborazione fra il chitarrista blues Luca Gallo, la cantante esperimentatrice vocale Laura Desideri e il duo di producers elettronici Entropia,ovvero Alex Marenga (aka Amptek) e Dr. Lops. DIGITAL BLUESMAN degli Electronic Blues Foundation uscirà il 30 marzo su Eclectic Productions.
di La Redazione

“Digital Bluesman” contiene una serie di composizioni originali e due rielaborazioni di brani di altri autori sviluppati dal progetto Electronic Blues Foundation. Sonorità blues, più vicine alla radice africana e modale, si incrociano col suono tecnologico in una logica di ibridazione che recupera lo spirito dell’electro-techno di Detroit e l’elettronica europea. Schegge di spiritual, di delta blues, di afro-beat si incrociano ai glitch e ai suoni sintetizzati grazie anche all’impiego di campioni e loop ricontestualizzati.

La formazione vede la coesistenza di due producer storici della scena elettronica italiana (Amptek e Dr.Lops di Entropia/Eclectic Productions) con una vocalist straordinaria e un chitarrismo in bilico fra tradizione e nuove sonorità. I brani spaziano dalla sonorità afro-psichedelica di “Liberation Blues” al groove electro-clash di “The Clever Hounds”. Attraversano le atmosfere modali afro-glitch di “The Level” per arrivare a vere e proprie mini-suite che saldano frammenti complessi e articolati come in “Oh It Hurts”. La cover presente nel disco è “Home”, un brano già proposto da Janiva Magness, e che qui trova una nuova riformulazione con parametri sonori electro. Ospite che impreziosisce il brano "The Ohio Bridge" è la straordinaria cantante toscana Elisabetta Maulo dei "Betta Blues Society".

Il concept proposto da EBF si incentra sulla destrutturazione dei suoni primordiali del blues e sulla loro ricontestualizzazione tramite le tecnologie digitali in un flusso sonoro che congiunge le radici della musica afroamericana alla contemporaneità delle nuove tendenze elettroniche. Il progetto si avvale dell'impiego sia di strumenti classici del blues, come la chitarra resofonica o elettrica, sia di ritrovati tecnologici per proporre materiale originale e la rivisitazione di alcuni classici attraverso nuove declinazioni sonore. EBF utilizza le pratiche del campionamento e della sintesi granulare per scomporre e ricombinare campioni ed elementi sonori della tradizione affiancando a queste pratiche l’impiego di strumenti tecnologici inconsueti come il theremin. La voce e la chitarra sono proposte sia nella loro naturalità che effettate e processate digitalmente in un processo che ambisce a realizzare una nuova contaminazione fra cultura europea e afroamericana.

La line-up è costituita dalla cantante Laura Desideri, attiva nel gospel, nella musica sperimentale e corale, dal chitarrista Luca Gallo, attivo da decenni sulla scena rock-blues italiana e dal duo Entropia, progetto di musica elettronica che annovera numerose collaborazioni nel mondo del jazz, della musica contemporanea, del teatro, del cinema e nella danza, e che ha realizzato performances in tutta Europa.