Cerca

Banner 1
logo
Banner 2
PREVIEW, EVENTI E COMUNICATICOMING SOON
Fernet
Petralana
2019  (Suburbansky Records)
ITALIANA AMERICANA/FOLK/SONGWRITER
all PREVIEW, EVENTI E COMUNICATI
31/01/2019
Petralana
Fernet
I Petralana pubblicano il video di "La strada ferrata", tratto dal nuovo imminente FERNET, disponibile in formato fisico dal giorno 8 febbraio e in digitale dal 15 marzo, da cui è tratto anche uno spettacolo teatrale.
di La Redazione

"È iniziato tutto con una gita a Livorno. Il mare d’Inverno e qualche bottiglia di vino in osteria. Abbiamo deciso che i tempi erano maturi per cominciare un nuovo racconto. La parola da cui siamo partiti è stata "povertà". Abbiamo cercato di riflettere sulle varie declinazioni che essa può assumere, dalla brutalità alla grazia. Abbiamo deciso di rileggere romanzi come “La malora” di Fenoglio o “Paesi tuoi” di Pavese e in quel mondo letterario abbiamo trovato l’ispirazione per inventarci una nuova storia. La storia di Pietro, un contadino delle Langhe durante la Seconda Guerra mondiale e la sua fuga.

Fernet è il viaggio in un mondo rurale che non esiste più. Un mondo dove il Fernet era l’unico sollievo per calmare le asprezze della vita. Abbiamo cercato in questo album di cogliere un paesaggio letterario ma anche morale, fatto di lavoro duro, di cose semplici e rapporti umani essenziali. Elementi che oggi sembrano scomparsi o in via di estinzione.

Fernet è un invito ad immergersi in un mondo passato fatto di cose semplici ma di grande valore per poter guardare il presente senza dare per scontato nulla. È un invito a non buttare via nulla, anche nell'ascolto.

In questo disco non ci sono migliaia di suoni campionati, ma prima di tutto delle persone che hanno imbracciato gli strumenti e hanno aderito con entusiasmo a questo progetto.

Durante le registrazioni e negli arrangiamenti abbiamo cercato di mantenere l’essenzialità del mondo letterario di riferimento, rispettando le persone che stanno dietro gli strumenti e il calore di quello che avevano da dire rispetto a questa storia."

Fernet

Acqua tra le mani

Mira

Soldati

La strada ferrata

Ho sognato di essere cavallo

Sguardo di tuono

Transatlantica

Liberazione

Verso la sementeria

Il faro

Vendemmia

 

Lo Spettacolo

Fernet è un progetto prodotto dalla Monkey Dive Productions di Richard Cocciarelli. Fonde diversi linguaggi espressivi, musica, teatro, video e animazione. Sul palco la band Petralana e l'attore Pietro Traldi, accompagnati da una video animazione in stop motion, raccontano la storia di Pietro, un contadino delle langhe in fuga durante la Seconda Guerra Mondiale.
L'idea dello spettacolo nasce dall'omonimo concept album e dalla collaborazione della band con il regista Federico Grazzini, l'autrice teatrale Manuela De Meo, il documentarista Tommaso Orbi e l'animatrice video Linda Kelvink.
Il mondo letterario di Pavese e Fenoglio è stato il punto di partenza per questa storia. La riscoperta del paesaggio, l’amore e insieme il rifiuto verso le proprie radici, la ricerca della libertà, il rapporto città-campagna, le passioni primitive sono alcuni dei temi con i quali ci siamo confrontati. La storia di Pietro racconta anche di momenti drammatici, “i corvi fanno cerchio” sulle teste dei personaggi nelle Langhe così come nella nuova vita in America. Il nostro protagonista conoscerà l’attrazione del “gorgo scuro”, per i flutti che sembrano chiamarlo a sé per un istante.
Poi sarà la volta del sogno, dove Pietro troverà finalmente rifugio, immaginando un ritorno alla terra e alle cose semplici.

Qui il trailer dello spettacolo.

 

BIO

I Petralana nascono a Firenze nel 2002, in un primo tempo come duo formato da Tommaso Massimo (voce e chitarra) e Marco Gallenga (violino). Il repertorio iniziale, un omaggio a Fabrizio De André, si arricchisce con il proseguire delle esperienze live e parallelamente l'organico del gruppo si consolida in forma di quartetto con Richard Cocciarelli (batteria e percussioni) e, successivamente, con Piero Spitilli, (contrabbasso e basso elettrico).
Oggi cadono le foglie” (2011): il primo album dei Petralana, un vero e proprio concept album ispirato al “Barone Rampante” di Italo Calvino, che vede la collaborazione agli arrangiamenti di Marco Superti e alla produzione di Guido Melis per l’etichetta Suburban Sky. Durante i successivi tre anni, i Petralana presentano i loro brani sui palchi più importanti della Toscana e non solo, trovando spesso spazio ed interesse per il loro progetto anche in location insolite ed inusuali, come ad esempio biblioteche, musei e aule scolastiche, permettendo loro di vendere le 1000 copie della prima tiratura del disco.
Nell’ autunno 2013 i Petralana tornano al Plastic Sun Studio per registrare il loro secondo album insieme al produttore Guido Melis, il quale entra ufficialmente a far parte della band come bassista. I brani di “A che ora arriva il dj?” nascono poco a poco, concerto dopo concerto, insieme a consapevolezza e maturità che portano la band a virare verso un sound più crudo e live.
Il disco riceve ottime recensioni e  nei due anni successivi sono numerosi i live che portano ad esibirsi in tutto il paese.
Nel 2016 da un incontro tra Tommaso Massimo e Federico Grazzini, amico e noto regista teatrale, nasce la volontà di collaborare artisticamente, ripartendo questa volta da un'ispirazione letteraria. Partendo dalle letture di Cesare Pavese e Giuseppe Fenoglio, nascono riflessioni, idee, testi e musiche, e la volontà di farne un disco. Il lavoro prende vita assieme ai Petralana tra l'estate del 2017 e la primavera del 2018, al Plastic Sound Studio di Guido Melis. Affiancata da Federico Grazzini come direttore artistico e coautore, e da numerosi ospiti musicisti,  la band porta a compimento un vero e proprio concept album, caratterizzato da un sound cantautorale minimale e raffinato. Fernet è' il racconto in prima persona di un uomo in fuga sul finire della Seconda Guerra mondiale. Un semplice contadino delle Langhe che parte soldato per fuggire dal suo piccolo mondo e da una delusione d’amore. Pietro, conosciuto da vicino l’orrore della guerra, diventa disertore e decide di emigrare in America.