Cerca

Banner 1
logo
Banner 2
PREVIEW, EVENTI E COMUNICATICOMING SOON
Live Twothousandhatein
Hate Moss
2019  (Stock-a Arts and Records/Discos Rebeldes)
NEWS POST-PUNK
all PREVIEW, EVENTI E COMUNICATI
07/05/2019
Hate Moss
Live Twothousandhatein
Uscirà il 17 maggio "LIVE TWOTHOUSANDHATEIN", album di esordio degli HATE MOSS.
di La Redazione

Gli Hate Moss sono un duo post-punk/electroclash di stanza a Londra, formato da Tina (electronica e voce) e Ian (batteria e voce). I loro pezzi sono influenzati dalla musica brasiliana ed italiana e i testi sono un mix di diverse lingue. Dopo aver pubblicato un primo singolo, intitolato "Honey", nel giugno 2018, hanno suonato live in UK, Brasile e Italia partecipando a festival e condividendo i palchi con band come Rakta, Odradek, Menores Atos and Boogarins.

“Live Twothousandhatein” è il loro primo album e verrà pubblicato da Stock-a Arts and Records - collettivo con il quale gli Hate Moss si stanno impegnando a diffondere non solo la loro musica ma anche quella di altri validi progetti del panorama alternativo italiano e brasiliano - in collaborazione con Discos Rebeldes, etichetta argentino/messicana.

Nato come primo disco solista di Ian e poi trasformato, attraverso i riarrangiamenti in chiave electroclash, nel disco di esordio del duo, “Live Twothousandhatein” è il perfetto mix tra la cultura italo-brasiliana della band e le influenze musicali risultato della loro vita londinese. Le registrazioni sono avvenute in un unico take presso il Relaxo Studio a Firenze, dove la band ha registrato anche i video dei brani "Londres" e "Honey". La scelta di registrare con un unico take è dovuta al voler trasmettere nella maniera più veritiera possibile le sensazioni di un concerto in cui gli strumenti e le voci si fondono in maniera naturale e allo stesso tempo unica.

La registrazione degli altri strumenti (chitarre, basso, therevox etc), mixati da Tina, è stata affidata a musicisti vicini alla band, amici, colleghi, ex compagni di band sparsi tra Italia, Inghilterra e Brasile. Anche questo contribuisce a mantenere costante il volersi identificare come un mix di culture e non etichettarsi come una band specificamente italiana, brasiliana o inglese.  

01. Hanged man
02. Funerale
03. Evil
04. Dis Pater
05. The time you remake
06. Mirror
07. Londres
08. Like me
09. Honey 

 


TAGS: electroclash | hatemoss | news | postpunk | preview