Cerca

Banner 1
logo
Banner 2
PREVIEW, EVENTI E COMUNICATICOMING SOON
YU
Rosie Lowe
2019  (Wolf Tone/Caroline)
ALTERNATIVE/INDIE SOUL/R&B/FUNK/BLACK POP
all PREVIEW, EVENTI E COMUNICATI
19/02/2019
Rosie Lowe
YU
ROSIE LOWE annuncia il suo secondo album YU in uscita il 10 maggio su Wolf Tone/Caroline.
di La Redazione

Rosie Lowe annuncia i dettagli del suo atteso secondo album YU, in uscita il 10 maggio su Wolf Tone/Caroline e condivide il primo singolo “Birdsong”, trasmesso in anteprima da Annie Mac nel suo Hottest Record In The World. Nel mese di marzo Rosie Lowe si esibirà in una serie di date intime.
Prodotto da Dave Okumu (The Invisible, Grace Jones, Jessie Ware), “Birdsong”  vede la collaborazione ai cori di Jamie Woon, Jamie Lidell, Jordan Rakei e Kwabs. Il brano è stato ispirato dai concetti di “brama e desiderio, ma con la sensazione persistente di insicurezza e bisogno.” Nelle sue trame calde, sensuali e cosmiche, “Birdsong” rappresenta un assaggio perfetto del secondo album di Lowe, un lavoro che pone delle domande su come il cuore e la mente agiscono e in conclusione trova la forza aprendo entrambi.
In quanto cantautrice, produttrice, pluristrumentista e DJ, i lavori di Rosie Lowe affondano le loro radici nelle esprienzemusicali ed emozionali, ricche e complesse. Nel suo album di debutto Control, Rosie si fece strada  da sola tra politica, femminismo e relazioni moderne. Ma se Control trattava il proprio sé, YU, afferma Rosie – “tratta l’altro. Volevo scrivere delle mie esperienze nel condividere la mia vita con un’altra persona, in quanto amante, amico e compagno.” Queste sono canzoni intense della mente, il che ha senso se si pensa al fatto che Lowe si sta formando come psicoterapeuta. Questo processo di analisi permette a YU di approfondire la vita a Londra di un’artista ventenne emancipata e responsabile.

Nonostante esplori nuovi sound e storie, YU vede Rosie Lowe guardarsi alle spalle, alla sua vita e al suo passato. Rosie è cresciuta in una zona rurale del Devon, con cinque tra fratelli e sorelle. Da giovane imparò a suonare il sax (che ancora suona e che adora) e venne a contatto con numerose scene, dal soul, al jazz passando per l’R&B; influenze che le furono utili nella scrittura del suo secondo album, dove prende ispirazione da Childish Gambino, Gabrielle Garzon Montano e Erykah Badu, ma anche dagli eroi della sua infanzia Ella Fitzgerald e Charlie Parker. Lowe realizzò molto presto che l’amore è fragile e difficile, trascorrendo i suoi weekend tra le case dei genitori divorziati. Gli studi alla Goldsmiths e le occupazioni presso grandi etichette, rafforzarono il bisogno di Rosie di agire al di fuori da schemi prefissati (sia nelle relazioni che nella musica). Realizzato in collaborazione con Paul Epworth della Wolf Tone e con il produttore e co-autore Dave Okumu, l’album vede la partecipazione di Jay Electronica e di cantanti tra i più rispettati  nel Regno Unito (Sam Shephard, Alfa Mist).
Nonostante l’atmosfera classica, YU è un album che tratta in modo meticoloso l’amore moderno del 21esimo secolo. Ci sono dei momenti in cui scopri chi sei e se sei abbastanza coraggioso e lasci che tutto scorra. Nel suo secondo album YU, Rosie Lowe ha fatto esattamente questo.