Cerca

Banner 1
logo
Banner 2
MAKING MOVIESAL CINEMA
The Leisure Seeker (In viaggio contromano)
Paolo Virzì
2017  (Indiana Production Company, Rai Cinema)
SPECIALE VENEZIA 2017
all MAKING MOVIES
04/09/2017
Paolo Virzì
The Leisure Seeker (In viaggio contromano)
L'amore ancora c'è, più forte di sempre ora che la fine è vicina.

Dopo averci emozionato con la fuga a due de La pazza gioia, Paolo Virzì torna a percorrere altre strade, quelle dell'America del sud, in compagnia questa volta di un'anziana coppia in viaggio per la sua ultima vacanza. Lontano da figli apprensivi, John e Ella rispolverano il loro camper, e si mettono alla guida in direzione Key West, verso la casa di Hemingway, che John, distinto professore di letteratura, ha sempre voluto visitare.

Ma John ha l'Alzheimer, la sua memoria lo inganna, lo abbandona, lo confonde, e Ella, da brava moglie devota, ciarliera e sempre sorridente, deve far fronte con coraggio alla situazione, scusando i suoi smarrimenti, rinfrescando ogni sera, con vecchie foto, i suoi ricordi.

Il viaggio, diventa così un viaggio nel tempo, ricordando feste e figli da crescere, vicine invadenti e momenti pieni d'amore.

L'amore ancora c'è, più forte di sempre ora che la fine è vicina.

Virzì, sbarcato in America, usa la carta facile della commozione in terza età, della colonna sonora on the road (Janis Joplin, Carly Simon, Bobby McGee, tra gli altri) ma la dosa con tanta sapienza, con tanto cuore, che le lacrime scendono spontanee.

Merito soprattutto di due attori da Oscar come Helen Mirren e Donald Sutherland, che si immergono completamente nei panni - anche bagnati - di Ella e John, convincendo ad ogni sguardo.

Anche in quel finale, un po' telefonato, che altre lacrime sincere fa versare.