Cerca

Banner 1
logo
Banner 2
REVIEWSLE RECENSIONI
Truemantic
Truemantic
2018  (Seahorse Recordings)
ELETTRONICA ALTERNATIVE ITALIANA
7/10
all REVIEWS
14/04/2018
Truemantic
Truemantic
Un debutto creato in solitudine e isolamento. Cold Wave, glaciale solo all'apparenza, che in realtà rivela un animo emotivo e “romantico”

Un debutto che nasce in completa solitudine, tre anni di lavoro per il giovanissimo Toto Ronzulli, 23 anni, da Margherita di Savoia, in Puglia che nel giro di undici brani riesce a farci dimenticare gli stereotipi legati alla geografia.

Poteva provenire da Berlino, Sheffield o Anversa, poco importa. Conta invece il risultato, la qualità delle composizioni e un'idea musicale già matura. Truemantic non sceglie la strada più semplice e c'è solo un brano cantato, il singolo “8” con il featuring dei Dade City Days, forse l'episodio più leggero del disco, convincente e danzereccio ma che non racconta appieno l'anima del compositore.

In “Velluto” troviamo atmosfere da colonna sonora, vengono in mente gli Air di “The Virgin Suicides”, mentre in “Rivdermi” fanno la comparsa synth e batterie elettroniche di chiara ispirazione 80s, che segnano la cifra stilistica di tutto l'album.

Non ci sono riempitivi, non ci sono cedimenti, anche se la formula proposta non è delle più accomodanti e l'unica critica che si può rivolgere a un lavoro di questo genere è di potere rivolgersi a un pubblico piuttosto limitato, almeno nel suo formato di album, mentre i singoli brani potrebbero trovare collocazione in molte playlist, e, giusto per tracciare delle coordinate, “Latte” non stonerebbe accanto ai Two Lone Swordsmen così come la succesiva “Vento Del Sud”, puro batcave sound.

“Un Anno Fa” spezza la tensione, intermezzo pianistico da colonna sonora, altro segno delle qualità dell'artista pugliese, anche come musicista e non solo come producer.

Un plauso anche per “8” il singolo citato in precedenza, gioiellino synth pop italico che potrebbe avere anche ambizioni mainstream, e al video che lo accompagna, esplicito e per niente accomodante.

Truemantic ha diverse carte nel suo arsenale, non ci resta che seguire la sua ispirazione artistica, scoprire se riuscirà a trovare una sua collocazione in un genere molto settoriale oppure aprirsi, magari attraverso collaborazioni, anche ad altro. Ascoltando questi brani possiamo ben dire che ha la maturità e le qualità per deciderlo ...