Cerca

Banner 1
logo
Banner 2
PREVIEW, EVENTI E COMUNICATICOMING SOON
My Name Is Safe In Your Mouth
Liela Moss
2018  (Bella Union)
ALTERNATIVE
all PREVIEW, EVENTI E COMUNICATI
04/10/2018
Liela Moss
My Name Is Safe In Your Mouth
Liela Moss: online il video di “Memories And Faces”, che anticipa l’album MY NAME IS SAFE IN YOUR MOUTH in uscita il 9 novembre su Bella Union.
di La Redazione

Scarno dal punto di vista sonoro ma denso nelle emozioni e suntuoso nelle melodie, My Name Is Safe In Your Mouth è un intenso viaggio nell’intimo della cantante dei Duke Spirit. Una serie di meditazioni pop che vanno dal sereno al tempestoso sulla devozione e l’individualità, la creatività e la genitorialità, e trattano territori sconosciuti non come qualcosa da temere ma come un campo di possibilità.

Come dice Liela stessa: “Ero nel mio modesto studio, circondata dal profondo Somerset rurale e ho costruito l’album pezzo per pezzo nel corso di un anno con il mio produttore e compagno Toby Butler – con il quale ho scritto tutte le musiche. Ci siamo presi il nostro tempo e abbiamo lavorato in tutte le stagioni. Mentre cantavo, guardavo fuori dalla finestra e vedevo i mutamenti dei fenomeni naturali attorno a me. La vista dalla finestra era come un cordone ombelicale; stavo ricevendo piccoli messaggi dalla natura all’esterno mentre le canzoni crescevano all’interno dello studio, trasmettendo di nuovo verso l’esterno.”

Questo scambio poetico tra esterno e interno comincia a prendere forma con “Memories And Faces”, esplorazione di devozione in cui Moss si paragona a un animale, a una tempesta e a un fiume sugli accordi spaziosi di un pianoforte riverberante; in tutto il disco, gli arrangiamenti sono impeccabili, studiati per dare ai testi il massimo spazio.

“Ho sbrogliato le melodie, le ho stuzzicate da uno spazio astratto di sogni ad occhi aperti fino a che non ho percepito che stavo cantando l’esistenza di Madre Natura, la stavo portando all’esistenza col canto, facendo musica come atto devozionale. Ho apprezzato il semplice piacere di rigirare i suoni più e più volte nella mia bocca e nutrirli tutti finché non sentivo in loro una nuova vita, una qualche forma di elettricità.”

Liela Moss si conferma una delle voci più magnetiche dell’alt-rock.