Cerca

Banner 1
logo
Banner 2
PREVIEW, EVENTI E COMUNICATICOMING SOON
The Songs of My Boyhood
Alasdair Roberts
2020  (Drag City Records)
ALTERNATIVE/INDIE AMERICANA/FOLK/SONGWRITER
all PREVIEW, EVENTI E COMUNICATI
19/06/2020
Alasdair Roberts
The Songs of My Boyhood
ALASDAIR ROBERTS annuncia l'album THE SONGS OF MY BOYHOOD in uscita il 23 giugno via Drag City Records. Guarda il video di "Ice Age"
di La Redazione

Appendix Out, nell’arco di tre album e una manciata di singoli (incluso il debutto su 7” per Palace Records) fu una preoccupazione ambiziosa e in costante evoluzione nella metà degli anni ’90, delicatamente confluiti, alla fine, nell’altrettanto ambiziosa carriera solista di Alasdair Roberts. A 20 anni dall’abbandono del suo primo pseudonimo, al riparo a Londra, Alasdair ha rimesso mano a quel piccolo catalogo di canzoni che documenta i suoi primi anni di songwriting e incisioni.

Appendix Out produceva musica folk scozzese che risuonava attraverso un dolente spirito indie-rock, mentre il giovane Alasdair Roberts mostrava per la prima volta la sua epica portata lirica, mettendo insieme una varietà d’immagini che evocavano l’eternità del mito rurale. Visto che Alaisdir ha appena avuto un figlio, hanno un senso di resa dei conti, guardando il passato mentre si sta sulla soglia di un futuro mutato. Ali scava in profondità: “The Rye Bears a Poison”, “Daylight” Saving e “The Night Is Advancing”, ad esempio, assieme ad altre canzoni di più difficile definizione tratte da singoli e compilations o le nuove interpretazioni di “Ice Age”, il suo singolo d’esordio, mai ripubblicato fino ad ora. Qui Alsdair dà nuova luce a una melodia antica con aria nostalgica.

Suonato e cantato in modo intuitivo con la consapevolezza degli anni trascorsi e registrato nel suo home studio (con le nuove tecnologie), The Songs Og My Boyhood è un’aperta conversazione con se stesso che promette di commuovere sia i fan di Appendix Out che i fan della sua carriera solista.

Chi acquista su Bandcamp dalla pagina di Drag City riceverà un’epica collezione d’epoca corredeta di vecchie foto. È un bel pacchetto per una versione solo digitale!

Per l’occasione Alasdair ha anche condiviso una performance di “Ice Age” registrata dal vivo nel suo salotto.



TAGS: AlasdairRoberts | loudd | TheSongsOfMyBoyhood